Riduzioni commissioni sulle carte di credito e bancomat

Pubblicato il 12 Gennaio 2016 alle 11:35

Riduzioni commissioni sulle carte di credito e bancomat

Finalmente operativa la normativa europea che impone limiti più bassi per le transazioni con carta di credito, di debito e prepagate.

Finalmente operativa anche in Italia la normativa europea che impone il limite dello 0,3% del valore dell’operazione per transazioni con carta di credito e dello 0,2% per i pagamenti con carte di debito (bancomat) e prepagate.

I limiti massimi entrati in vigore il 9 dicembre si applicano esclusivamente alle carte consumer dei circuiti Visa, Mastercard e PagoBancomat (quelle utilizzate da titolari-consumatori, la parte preponderante delle carte in circolazione) e non alle carte commercial (quelle emesse per imprese, enti o liberi professionisti e che sono utilizzate per le spese inerenti l’attività commerciale o professionale). Sono escluse anche le carte American Express e Diners che continueranno ad applicare le proprie commissioni, generalmente più alte.