Confguide – Confcommercio, formazione alla Wellness Valley Martedì 4 febbraio corso di aggiornamento “Welleness Valley: Romagna, destinazione benessere” al Techogym Village

Pubblicato il 21 Gennaio 2020 alle 15:05

Rimini, 21/01/2020 – Comunicato stampa

Confguide – Confcommercio, formazione alla Wellness Valley
Martedì 4 febbraio corso di aggiornamento “Welleness Valley: Romagna, destinazione benessere”
al Techogym Village

Importante momento di formazione per le guide e gli accompagnatori turistici di Confguide – Confcommercio, che martedì 4 febbraio 2020 saranno impegnati nel corso di aggiornamento “Welleness Valley: Romagna, destinazione benessere” al Techogym Village di Cesena.

L’obiettivo per le guide e gli accompagnatori turistici professionisti di Confguide, è acquisire strumenti e informazioni utili ad illustrare ai turisti il territorio della Romagna visto dal punto di vista del benessere e della qualità della vita, che arricchisce i tradizionali canoni di terra del turismo balneare, culturale o enogastronomico. Un percorso di formazione fondamentale, tenendo conto del sempre maggior numero di persone che scelgono la Romagna come destinazione turistica legata al benessere a 360 gradi. Il progetto di sviluppo della Wellness Valley lanciato nel 2003 da Nerio Alessandri attraverso Wellness Foundation si è affermato fino a diventare una vera e propria destinazione turistica fatta di scenari urbani e naturali, di servizi, tecnologie, iniziative ed eventi legati al benessere e ai sani stili di vita, fino al riconoscimento di “brand turistico” ottenuto all’interno della Legge Regionale sul Turismo nel 2016. La creazione del consorzio di hotel certificati wellness, le numerose eccellenze attive in Romagna sui temi della qualità della vita e una lunga lista di grandi eventi che legano sport e benessere come la fiera Rimini Wellness, le maratone podistiche su tutto il territorio e la classica Gran Fondo Nove Colli di ciclismo, concorrono a quella “wellness experience” capace di fare da attrattore turistico. Wellness Valley rappresenta una grande opportunità per la Romagna per intercettare un settore, quello del Wellness Tourism, che ha un valore globale di oltre 630 Miliardi di Dollari.

Dopo il saluto ai partecipanti del presidente di Confguide Rimini e vicepresidente nazionale Marco Torri, che parlerà di “La Romagna e il Wellness. Patrimonio, cultura e competenze per la nuova domanda turistica”, al consigliere delegato di Wellness Foundation Luigi Angelini il compito di parlare di “Wellness Valley, il primo Distretto mondiale del benessere e della qualità della vita”. A seguire gli interventi del direttore del Consorzio Wellness Valley, Stefano Bonini “Il valore del wellness per il mercato turistico – Wellness Valley, brand unico per la promozione della Romagna a livello internazionale” e “Visit Wellness Valley: una formula innovativa per vivere esperienze di vacanza uniche” e nel prosieguo parola a Daniela Tamburini, Programs & Activities Development Wellness Valley “Iniziative, eventi, opportunità in Romagna per gli amanti del benessere, dello sport e della vita attiva”. I rappresentanti delle eccellenze del territorio, Susy Patrito Silva direttore di Casa Artusi, Manuela Weissteiner responsabile marketing del Grand Hotel Fratta Terme e Riccardo Marini fondatore di The Total Training racconteranno le loro esperienze e testimonianze.

Al termine della giornata di aggiornamento, le guide e gli accompagnatori turistici saranno “nominati” nuovi Ambasciatori della cultura del benessere.

Marco Torri (vicepresidente Confguide – Confcommercio e presidente di Confguide Rimini): “Per noi si tratta di una grande opportunità di formazione e di crescita professionale. Come guide turistiche di Confguide non ci vogliamo fermare alla sola visita a monumenti e musei, ma vogliamo cogliere al volo questa sfida consapevoli della grande importanza del benessere e del distretto Wellness Valley per il turismo del nostro territorio. Poterlo fare all’interno di Techongym, azienda leader mondiale e motore propulsore della Welnness Valley, insieme a relatori di spessore e con il racconto di esperienze dirette dei rappresentanti delle nostre eccellenze, è un ulteriore valore aggiunto”.

 

Luigi Angelini (Consigliere delegato Wellness Foundation): “Il Wellness è ormai diventato centrale nella strategia turistica e di promozione della Romagna e negli ultimi anni si sono moltiplicate le eccellenze che propongono esperienze di viaggio e di vacanza in Romagna improntate alla qualità della vita intesa come unione di movimento, sana alimentazione e approccio mentale positivo alla vita. I dati che abbiamo presentato nell’ultima edizione del Wellness Valley Report parlano chiaro: solamente i primi 10 eventi sport e Wellness ospitati in Romagna contano oltre mezzo milione di presenze e oltre 60 milioni di euro di ricaduta economica. Pensiamo quindi sia importante che le guide turistiche, che sono i primi ambasciatori del territorio verso i visitatori, possano aggiungere alle loro competenze anche questa innovativa visione della Romagna come destinazione vocata al Wellness e alla qualità della vita”.