Pubblicato il 9 marzo 2018 alle 12:49

L’assemblea di Confcommercio della provincia di Rimini ha eletto il Consiglio

Dopo l’elezione del presidente con la conferma di Gianni Indino, la Confcommercio della provincia di Rimini ha scelto anche i consiglieri che lo affiancheranno in questo quinquennio.

Fanno parte del consiglio: Nicola Angelini (presidente Fiva), Giacomo Badioli (imprenditore, presidente Cattolica), Gaetano Callà (presidente Fipe), Andrea Carichini (presidente Fnaarc), Massimo De Carlo (imprenditore), Giorgio Dobori (presidente Fit), Enrico Galli (Silb), Stefano Giovanetti (farmacista, presidente Riccione), Giovanna Giusto (commerciante, referente Santarcangelo), Giuliano Lanzetti (Fipe), Luigi Pritelli (Silb), Aniello Salvati (Fimaa), Silvia Tombetti (imprenditrice Riccione), Marco Torri (presidente Confguide).

“Su questa nave sono saliti donne e uomini disponibili a lavorare insieme a me per obiettivi comuni – spiega  il presidente Gianni Indino -. Ai membri del nuovo consiglio che mi accompagneranno in questo viaggio di 5 anni ho detto che voglio un equipaggio, non dei passeggeri. Molti di loro sono alla prima esperienza e nessuno di noi farà mancare loro sostegno e vicinanza, confidando in un grande lavoro di squadra. Approfitto di questo nuovo inizio anche per ringraziare chi già ha fatto molto e tanto si è prodigato negli anni scorsi nel sostenermi e nel lavorare al mio fianco per ottenere i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Al nuovo consiglio faccio un grande in bocca al lupo: ci attendono cinque anni di sfide e di confronti, dalle tasse locali alla sicurezza, dal lavoro all’abusivismo, a tanti altri. Tutti temi da portare avanti sempre con la massima passione”.