La Tabaccheria Romani del quartiere Celle è Bottega Storica del Comune di Rimini

Pubblicato il 24 Gennaio 2022 alle 14:16

La Tabaccheria Romani del quartiere Celle è Bottega Storica del Comune di Rimini

La Tabaccheria Romani del quartiere Celle è Bottega Storica del Comune di Rimini e con la consegna della speciale targa entra nel progetto di Confcommercio “Custodi di Identità e Tradizioni”
Gabriele Romani e la moglie Samantha Zannoni raccontano: “Augusto era innamorato di questa tabaccheria e sarebbe stato orgoglioso di questo riconoscimento, così come lo siamo noi. Per la nostra famiglia e per i tanti clienti questo è un angolo magico. Durante il lockdown è stato un punto fermo e in tanti si sono sentiti meno soli”
Gianni Indino, presidente di Confcommercio della provincia di Rimini: “Per tutta la famiglia Romani questo riconoscimento è una bella soddisfazione, così come per noi lo è premiarli per l’impegno che mettono da tanti anni, contribuendo a mantenere la vivacità del quartiere”

La licenza dei Monopoli di Stato risale al 1959, per dare al quartiere Celle di Rimini un servizio importante insieme a quelli altrettanto fondamentali di rivendita di alimentari e di bar. Ad avviare queste attività commerciali fu Augusto Romani insieme ai fratelli, che poi nel 1969 divisero le licenze, con Augusto ad occuparsi in esclusiva della sua passione, la tabaccheria. Una attività di famiglia, che continua a tramandarsi: Augusto Romani, scomparso nel settembre 2019 a 94 anni, ha lasciato il suo negozio al figlio Gabriele, che lo gestisce dal 1996 insieme alla moglie Samantha Zannoni e da qualche anno anche con l’apporto di Jacopo e Nicole, che aprono così la terza generazione al lavoro dietro allo storico bancone.

La Tabaccheria Romani è stata iscritta nell’Albo delle Botteghe Storiche del Comune di Rimini ed ora con la consegna della speciale targa entra a fare parte del progetto di Confcommercio “Itinerari Botteghe Storiche – Custodi di Identità e Tradizioni”, con cui le esperienze delle storiche attività commerciali del territorio diventano patrimonio di residenti e turisti attraverso il linguaggio dell’innovazione, tra curiosità, fotografie, informazioni, storie del passato che si intrecciano al presente e guardano al futuro anche in chiave turistica, grazie ad itinerari dedicati da vivere e scoprire.

“Augusto era innamorato di questa tabaccheria – raccontano Gabriele Romani e la moglie Samantha – ed è un peccato che non sia riuscito a vedere questa targa appesa all’entrata della sua attività. Ne sarebbe stato felice, come lo siamo noi in questo momento. Augusto, ma anche noi, abbiamo visto crescere generazioni di riminesi e siamo contenti che anche i nostri figli abbiano deciso di proseguire insieme questa attività. Per la nostra famiglia e per i tanti clienti che ogni giorno utilizzano i nostri servizi, questo è un angolo magico e adesso con la creazione della piazzetta è diventato ancora di più luogo di sosta e di incontro per i cittadini. Durante il lockdown, nei mesi più terribili di questa pandemia, il nostro negozio è stato un punto fermo per tante persone, soprattutto per gli anziani che si sono ritrovati soli, senza la possibilità di avere visite e supporto dai propri parenti. Non ci siamo mai tirati indietro quando è stato il momento di aiutare le persone, con parole e gesti di conforto, andando oltre al servizio di rivendita. La nostra comunità per noi è importante ed è stata una grande gioia fare qualcosa per gli altri: Augusto ne sarebbe stato orgoglioso, così come lo sarebbe stato per il riconoscimento di Bottega Storica”.

 “Siamo felici che anche la Tabaccheria Romani sia stata premiata per la sua storica attività commerciale – dice il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indino -. Per il quartiere Celle è sempre stato un punto di riferimento importante, un supporto costante alla vita quotidiana delle persone e continua ad esserlo giorno dopo giorno con tutti i servizi che propone. Per noi di Confcommercio è sempre un piacere vedere le attività economiche passare dai padri ai figli, che si fanno così custodi di passioni e tradizioni che non vogliamo vadano disperse. Questo riconoscimento è un premio per chi da decenni contribuisce a mantenere la vivacità del quartiere Celle. Ora anche questa attività farà parte degli itinerari delle Botteghe Storiche creato da Confcommercio: le curiosità e gli aneddoti da scoprire non mancano”.